La Legge di Stabilità 2016 ha confermato anche per quest’anno il bonus prima casa che prevede:

  • pagamento dell’IVA al 4% per chi compra l’immobile dal costruttore o l’imposta di registro al 2% per chi compra da privati;
  • dal 2016 può usufruire del bonus anche chi ha già acquistato una casa con la stessa agevolazione purché alieni l’altro immobile entro un anno;
  • chi acquista un immobile a destinazione residenziale, in classe energetica A o B, direttamente dall'impresa costruttrice, ha una detrazione fiscale del 50% dell’IVA pagata;
  • detrazione dall'IRPEF al 19% per chi compra casa tramite leasing immobiliare.

Altre agevolazioni previste dalla Legge di Stabilità 2016 sono:

  • bonus giovani coppie: è una detrazione IRPEF del 50% per gli under 35 riservata all'acquisto di mobili di arredo dell’abitazione principale con un limite di spesa di 16000 € per singola unità immobiliare e con una detrazione massima di 8000 €.
  • bonus mobili: è una detrazione IRPEF del 50% relativa all'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici destinati ad un immobile che può usufruire della detrazione prevista dal bonus ristrutturazioni. Il tetto massimo di spesa è di 10000 € per singola unità immobiliare con una detrazione massima di 5000 €. Gli elettrodomestici, dotati di etichetta energetica, devono essere di classe non inferiore ad A+ (A per i forni). Tra gli interventi consentiti c’è anche la sostituzione della caldaia.