Quando abbiamo parlato di geotermia, solare termico e biomasse abbiamo parlato di fonti di energia alternative e rinnovabili. Non sono le uniche, ce ne sono altre, e tra queste la più diffusa è senz'altro l’impianto solare costituito da pannelli fotovoltaici.

L’impianto solare è un sistema eco-sostenibile che genera corrente elettrica sfruttando le radiazioni solari senza produrre sostanze di scarto e con basse emissioni di CO2 nell'ambiente.

Ci sono diverse tipologie di impianti solari e la scelta di installare una tipologia piuttosto che un’altra dipende da vari fattori quali:

  • le esigenze del cliente;
  • se l’abitazione è connessa o meno alla rete elettrica;
  • il budget a disposizione.

In ogni caso risulta necessaria una valutazione economica che verifichi la realizzabilità tecnica e la convenienza economica dell'investimento in base all'energia elettrica annuale stimata prodotta e ai tempi inevitabili di dismissione dell'impianto.

Gli impianti solari possono essere installati:

  • a terra o in modo non complanare alla superficie su cui sono installati;
  • sui tetti piani e sulle terrazze o in modo complanare alla superficie su cui sono installati (coperture, facciate, tetti a falda);

oppure:

  • possono sostituire completamente le facciate, le vetrate e gli elementi di copertura dei tetti.

Per ottenere un assorbimento ottimale dell'irraggiamento solare e per avere più ore di luce a disposizione, i pannelli fotovoltaici devono essere orientati a sud, con un’inclinazione di 30° e in zone che non presentano ombre.

Un impianto solare può essere installato in ogni tipologia di abitazione, anche in un condominio.

In questo caso dovrà essere installato sulle parti comuni e previa autorizzazione dell’Assemblea.

La vita media di un impianto solare è di circa 30 anni e il tempo necessario per recuperare l'investimento iniziale va dai 6 ai 12 anni a seconda della potenza (kWh) prodotta dall'impianto.

L’impianto solare rientra fra gli interventi di “ristrutturazioni edilizie” detraibili al 50%. Detrazioni fiscali confermate dalla legge di bilancio 2017 per tutto l’anno prossimo.

Installare un impianto solare conviene perché , in base al Conto Energia, il costo effettivo da pagare non sarà altro che la differenza tra l’energia prodotta dal vostro impianto e quella effettivamente consumata. In caso l'energia prodotta fosse pari o maggiore a quella consumata avreste una bolletta a costo zero.