L’energia eolica è un’energia alternativa ai combustibili fossili, rinnovabile, pulita e non produce emissione di gas serra.

L’energia eolica rappresenta una delle risorse energetiche di ultima generazione, utilizzabile anche su scala ridotta, e quindi adattabile alle singole abitazioni.

Come funziona? L’impianto eolico trasforma l’energia cinetica del vento in energia elettrica attraverso l’azione di un generatore elettrico collegato alle pale.

Perché sia conveniente installare una turbina eolica bisogna verificare che la posizione scelta per l’installazione soddisfi i requisiti minimi di ventosità. Sulle mappe dell’Atlante Eolico d’Italia si può verificare questo dato.

In Italia si ha una buona velocità del vento solamente sulle isole e in alcune zone costiere e montane.

In ambito domestico, per ottenere la massima capacità produttiva, è consigliabile posizionare l’impianto almeno 5 metri più in alto rispetto agli ostacoli presenti (alberi, muri, abitazioni) o ad almeno 5 metri da terra nel caso non vi siano ostacoli.

Per un utilizzo domestico di un impianto di tipo “micro eolico”, non occorre nessuna autorizzazione comunale e c’è solamente una condizione da rispettare: il palo di supporto non dovrà essere più alto di 10 metri.

Grazie ai piani di incentivazione statale messi in campo dall'UE e recepiti dai governi, gli impianti dell’eolico domestico hanno prezzi relativamente contenuti. Ciò che incide maggiormente sui costi è la potenza dell’impianto che si vuole installare.